Legambiente Dolomiti

Centro di Educazione Ambientale Dolomiti di RUGNA - Lamon (BL)

dolomiti@legambientedolomiti.it

 

Legambiente è un’associazione di cittadini senza scopi di lucro, autonomo ed indipendente.
Tutela dell'ambiente, difesa della salute dei cittadini, salvaguardia del patrimonio artistico italiano... Sono molti i campi in cui Legambiente è quotidianamente impegnata, a livello nazionale e locale.

Alle grandi battaglie si affianca infatti la quotidiana attività degli oltre centodiecimila soci e degli oltre duemila tra circoli e classi per l'ambiente sparsi su tutto il territorio nazionale: numeri che fanno di Legambiente la più diffusa associazione ambientalista italiana.

Molte le campagne nazionali (dal Treno Verde alla Goletta Verde, dall'Operazione Fiumi a Salvalarte, da Mal’aria a Legambiente per l’Agricoltura Italiana di Qualità) e le iniziative di volontariato (da Puliamo il Mondo all'Operazione Spiagge Pulite).

Legambiente Dolomiti dispone di un Centro di Educazione Ambientale situato nella frazione di Rugna del Comune di Lamon.

COS'E' e COSA FA un Centro di Educazione ambientale

Attività di fruizione del territorio

Visite guidate ed escursioni, ma anche incontri con la popolazione locale, con i vecchi mestieri, con la cultura del luogo non come "turisti" ma come amici che vanno in casa di amici, accompagnati da operatori e guide che svolgono un ruolo di interprete territoriale, introducendo alla conoscenza della cultura e delle peculiarità della zona.

Attività educative e didattiche

Percorsi, laboratori e progetti pensati anche come percorsi di conoscenza scientifica e storico-culturale, utili a sviluppare competenze, capaci di rafforzare la consapevolezza delle proprie capacità, palestra per le dinamiche relazionali.

I campi estivi

I CEA di Legambiente offrono anche momenti di vacanza per bambini e ragazzi: il gioco e l’avventura, il contatto con la natura, la capacità di vivere insieme, ma anche attività di volontariato per agire concretamente a favore dell’ambiente.

Turismo per adulti e famiglie

Partecipare ad un Week-End nei CEA di Legambiente significa trovare un ambiente familiare di amici che vivono il territorio non come risorsa da sfruttare ma come loro luogo affettivo di vita: essere accompagnati alla scoperta degli animali selvatici e gustare l'antica cucina del luogo, o andare a trovare le genti di un antico e sperduto borgo sono solo alcune delle innumerevoli proposte possibili, sia per gruppi di amici che per famiglie con bambini.

Corsi di formazione e aggiornamento

Le attività spaziano in moltissimi campi, proponendo non solo momenti di aula, ma anche percorsi pratici e affiancamento professionale. I CEA Legambiente Scuola e Formazione sono inseriti nei sistemi INFEA delle varie regioni e in questo senso realizzano attività informative e formative in collaborazioni con le realtà locali a favore dello sviluppo sostenibile del territorio.

 

Con il contributo del Centro Servizi Volontariato della Provincia di Belluno, Legambiente Dolomiti sta promuovendo delle azioni rivolte ad una maggiore sensibilizzazione ai cittadini sulla correlazione tra ambiente e salute

In quest'ambito si tiene il ciclo di incontri "Sei ciò che mangi e ciò che respiri"

Scarica il comunicato stampa con il programma dell'evento COMUNICATO

I materiali delle serate

TITOLO
SIZE
Relazione sui rilevamenti di Ponte Oltra 22 KB
Situazione oncologia nella zona del Feltrino 4,3 MB
Inquinamento atmosferico a Lamon 2,2 MB
Conservazione degli alimenti 6,0 MB
Etica ed ambiente 3,0 MB
   

 

 

Sei ciò che mangi e ciò che respiri:
ciclo di incontri per conoscere come “coltivare” la nostra salute con un corretto stile di vita.
Qualità dell’ambiente all’esterno e all’interno della nostra casa.
Cibo, preparazione e conservazione degli alimenti.
Sabato 18 ottobre 2008
Inquinamento esterno
A Lamon come siamo messi ?
Risultati di una ricerca sul PM 10 effettuata da Legambiente a Lamon.
La situazione delle malattie oncologiche nel Feltrino e a Lamon. E’ vero che alcune malattie oncologiche
sono più presenti nel Feltrino che in altri luoghi. Inquinamento e/o stili di vita ?
Dott. Franco M. Zambotto primario di pneumologia ULSS 2, Feltre (epidemiologia)
Dott. Rina Guadagnini biologa del comitato scientifico nazionale di Legambiente (inquinamento outdoor)
Sabato 25 ottobre 2008
Una casa salubre o inquinata?
La nostra casa è spesso inquinata (inquinamento indoor), cerchiamo di capire come difenderci.
Il riscaldamento, la cottura degli alimenti, le sostanze utilizzate nella costruzione della casa, dei mobili, degli
arredi spesso emettono sostanze tossiche di cui non ci rendiamo conto. Soluzioni.
Celeste Schiavon tecnico della prevenzione ULSS 16, Padova
Sabato 8 novembre 2008
Fare la spesa
Oggi che si mangia ?
Un buon cibo è fatto con prodotti di buona qualità, fare la spesa spesso non è così facile.
Saper leggere le etichette. Come possiamo difenderci dalle truffe alimentari ? La legge ci tutela?
La filiera del biologico. Il consumo critico.
Dott. Marianna Elia biologa e nutrizionista presso l’ULSS 12, Venezia (nutrizione e salute)
Celeste Schiavon tecnico della prevenzione ULSS 16, Padova (prevenzione)
Mercoledì 12 novembre
Etica e “sfruttamento” delle risorse del territorio
L’ uomo interagisce con l’ambiente, può “utilizzarne” le risorse migliorandolo a proprio vantaggio, oppure
“sfruttarlo”, pensando solo all’immediato profitto, fino a renderlo inadatto alla vita delle generazioni future.
Possiamo quindi parlare di un’etica ambientale.
Dott. Franco M. Zambotto primario di pneumologia ULSS 2, Feltre
Dott. Lucio Passi membro del Direttivo Nazionale di Legambiente
Sabato 22 novembre 2008
Le cotture
Cucinare è un’arte, spesso non conosciamo cosa avviene quando cuciniamo il cibo.
Tipologie di cottura: fritto, lesso, forno, vapore, alla brace, al microonde…..
Pregi e difetti per la nostra salute
Dott. Marianna Elia biologa e nutrizionista presso l’ULSS 12, Venezia (nutrizione e salute)
Celeste Schiavon tecnico della prevenzione ULSS 16, Padova (prevenzione)
Sabato 29 novembre 2008
La conservazione degli alimenti
Sott’olio, sott’aceto, sotto sale, nello zucchero, affumicato, in congelatore, sotto vuoto…
Mille metodi per conservare gli alimenti, ma attenzione, una cattiva conservazione può provocare seri danni.
Scopriamo come agire correttamente.
Dott. Marianna Elia biologa e nutrizionista presso l’ULSS 12, Venezia (nutrizione e salute)
Celeste Schiavon tecnico della prevenzione ULSS 16, Padova (prevenzione)
Sabato 6 dicembre 2008
Una alimentazione diversa.
La cucina vegetariana, la cucina macrobiotica, gli alimenti biologici, gli alimenti di stagione, il fagiolo.
Buffet di assaggi per i partecipanti al corso.
Carmen Bellin cuoca e pubblicista dell’associazione culturale La Biolca, Padova
Sabato 13 dicembre 2008
L’igiene nella manipolazione alimentare.
Spesso piccoli accorgimenti fanno ottenere grandi risultati. Consigli pratici su come difenderci dalle malattie
legate all’igiene in cucina.
E per chi opera nel volontariato: normative sulla corretta gestione della cucina nelle sagre e manifestazioni.
(igiene, vigili del fuoco, impianti elettrici)
Dott. Marianna Elia biologa e nutrizionista presso l’ULSS 12, Venezia (nutrizione e salute)
Celeste Schiavon tecnico della prevenzione ULSS 16, Padova (prevenzione)

Data da destinarsi (in gennaio)
La tradizione culinaria un valore da non dimenticare
L’uomo ha sviluppato tecniche e conoscenze in cucina confrontandosi con i prodotti del territorio e
permettendo il miglioramento della salute fino ai nostri giorni.
La cucina tradizionale bellunese, valore culinario e sanitario
Corrado Bosco membro dell’ Accademia Italiana di Cucina
Un rappresentante del consorzio per la tutela del fagiolo di Lamon

Gli incontri si terranno presso il Centro di Educazione Ambientale di Legambiente Dolomiti a Lamon
in via Rugna, 31 (ex scuole elementari) iniziando alle 20,30
Per informazioni 3299283588 (Franco D’Agostini)
Progetto realizzato da Legambiente Dolomiti con il contributo del CSV della Provincia di Belluno con
il patrocinio del Comune di Lamon, con la collaborazione dell’ULSS 2 di Feltre, con la collaborazione del
Consorzio per la tutela del fagiolo di Lamon

 

 

IN TRENO

Raggiungere la stazione ferroviari di Feltre(BL) poi proseguire in pullman verso Lamon. Gli orari si possono trovare nei siti Trenitalia e Dolomiti Bus )

IN AUTO

Da Bassano del Grappa si procede lungo la SS47 della Valsugana in direzione Trento. Dopo circa 20 Km si prende l'uscita per Belluno-Feltre. Si procede verso Feltre per circa 7 Km poi si svolta per Fiera di Primiero-San Martino di Castrozza-Lamon. Dopo circa sei chilometri svoltare a sinistra verso Lamon.

Da Treviso si Percorre la statale "Feltrina". Superata Feltre in direzione Bassano del Grappa dopo circa 8 Km si svolta per Fiera di Primiero-San Martino di Castrozza-Lamon. Dopo circa sei chilometri svoltare a sinistra verso Lamon.


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Legambiente Dolomiti - Rugna di Lamon (BL)

Posta elettronica: dolomiti@legambientedolomiti.it